Hai mai avuto un sogno?

Uno di quei sogni che ti accompagnano durante la vita, di giorno, di notte, sempre?

Io immaginavo di vivere lontano dal rumore della cittá e dal suo smog, tra il verde dei campi di una collina dalla quale avrei potuto ammirare il mondo. Sognavo di svegliarmi con la rugiada del mattino e addormentarmi con la luce delle stelle.

Ora il mio sogno ha un nome, La Rocchetta di Mondondone, in mezzo ad antiche viti incredibilmente resilienti che ogni giorno mi insegnano come crescerle, curarle e rispettarle.

Mi sono preso cura di loro e mi hanno ripagato con i loro frutti dai quali sono nati i miei primi vini. Tutti diversi tra loro, pieni di profumi e colori della natura. Pieni di me e dei miei sogni.

 

Stefano Banfi

 

Il progetto nasce da molto lontano, dalla passione e dal rispetto per la natura e la terra.

Queste non prendono origine da una tradizione familiare ma semplicemente sono cresciute con me, dapprima nei giochi di bambino e poi nei passatempi del giovanotto fino ad arrivare al grande bivio del ragazzo un po’ cresciuto. Aprire il cassetto e liberare il grande sogno a discapito di un “lavoro sicuro” e di una professionalità acquisita nel corso degli anni? Lasciare un lavoro che richiede sacrifici per uno che ne pretende di maggiori,  intriso di incognite? Una vita dinamica, traboccante di “cose” o una vita ripulita dal superfluo e scandita dai ritmi della natura?

La risposta è qui davanti ai Vostri occhi.

 

Se abbracciate almeno idealmente questo progetto scopritelo, questa difficile avventura ha bisogno anche del Vostro sostegno.

 

Stefano Banfi

Stampa Stampa | Mappa del sito
Azienda vitivinicola La Rocchetta di Mondondone di Banfi Stefano - Cascina Pasotti, 1 - 27050 Codevilla Partita iva: 03316340128